Notizie

HomeNotizieDue anni senza Valentino Mankin

Due anni senza Valentino Mankin

“La memoria è tesoro e custode di tutte le cose”, scriveva Marco Tullio Cicerone in tempi lontani. Ed è grazie alla memoria, se possiamo ancora imparare qualcosa da Valentin Mankin, uno sportivo – un uomo – che ha dato tanto alla vela italiana e che continua a regalare saggezza e conoscenza attraverso gli insegnamenti lasciati a chi ha avuto la fortuna, e l’onore, di poter lavorare al suo fianco, o di esserne allievo.
Valentin non c’è più e oggi, mercoledì primo giugno, sono esattamente due anni che se n’è andato, lasciando un vuoto che non è mai stato colmato (e mai lo sarà).
Non parliamo del campione capace di vincere quattro medaglie olimpiche e una miriade di titoli nell’ambito della vela olimpica, o del Maestro di generazioni di velisti italiani, alla guida della Nazionale Italiana per molti anni, ma di Valentino, come era affettuosamente chiamato in Italia, la sua patria adottiva: un uomo speciale, unico, generoso, semplicemente il migliore.

mankin_valentine